Rapina supermercato, poi la fuga con il complice: riconosciuto e arrestato dalla polizia

Per gli agenti della squadra mobile Roberto Braccio è il responsabile della rapina messa a segno ai danni del supermercato "Convi'" di Via Menduni. Si cerca il complice

Immagine di repertorio

Per gli agenti della squadra mobile è il responsabile della rapina messa a segno lo scorso 27 aprile, ai danni del supermercato 'Convi' di via Menduni, a Foggia. Meno di 48 ore per identificare il responsabile: si tratta di Roberto Braccio, pregiudicato foggiano di 24 anni, sottoposto nella giornata di ieri a fermo di indiziato di delitto per i reati di rapina aggravata e porto illegale di arma da sparo e relativo munizionamento.

Lo stesso era stato sottoposto agli arresti domiciliari fino allo scorso 10 aprile; a suo carico numerosi precedenti contro il patrimonio e soprattutto rapine ai danni di attività commerciali della città. Secondo quanto ricostruito dagli agenti di polizia, alle 18.10 dello scorso lunedì, lo stesso – travisato e armato di pistola, insieme ad altro complice non ancora identificato – aveva fatto irruzione nel market al civico 6 di via Menduni, asportando il denaro contenuto nel registratore di cassa, 800 euro circa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Messo a segno il colpo, i due sono poi fuggiti a in sella a un ciclomotore grigio e senza targa. Il mezzo era stato immediatamente intercettato da una pattuglia della Divisione Antirapina giunta sul posto, ma i due sono riusciti a far perdere le proprie tracce nel traffico cittadino. Gli agenti intervenuti hanno però riconosciuto senza ombra di dubbio il 24enne Braccio alla guida del motociclo; lo stesso è stato rintracciato nella giornata di ieri in una via del centro a Foggia e associato al carcere di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento