Rione Candelaro: catturato 28enne ritenuto socialmente pericoloso

Si tratta di un soggetto di conclamata capacità delinquenziale e pericolosità sociale. Per questo in aggiunta è stata applicata la misura di sicurezza della libertà vigilata per due anni

Blitz della Polizia

E’ stato catturato ieri sera nella zona del Rione Candelaro un 28enne su cui pendeva un ordine di esecuzione per pene concorrenti pari a quattro anni e due mesi.

Secondo la questura, P.M., queste le iniziali del suo nome, è un soggetto di conclamata capacità delinquenziale e pericolosità sociale.

A suo carico risultano provvedimenti eseguibili di condanna per otto furti e dieci condotte estorsive. Reati consumati o tentati nel 2000 e per i quali il ragazzo ha usufruito di benefici di legge.  

In aggiunta alla pena, proprio perché ritenuto pericoloso, è stata applicata la misura di sicurezza della libertà vigilata per due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento