A spasso su una 'Vespa' rubata a Trani, ma si imbatte nei carabinieri: nei guai 24enne a Borgo Tressanti

I militari hanno fermato un 24enne di origini somale, senza fissa dimora ma regolare sul territorio nazionale, sorpreso in sella ad una Vespa priva di targa risultato provento di furto, perpetrato il 19 settembre 2018 a Trani 

Immagine di repertorio

Controlli "dedicati" al borgo periferico di Tressanti, dove i carabinieri hanno arrestato un giovane di origini somale sorpreso su di una vespa rubata.

Proseguono dunque senza sosta i controlli da parte dei militari della Compagnia di Cerignola nella borgata alla estrema periferia della città ofantina, per prevenire e reprimere situazioni di illegalità. Alcuni giorni fa i militari della Sezione Radiomobile del NORM hanno fermato un 24enne di origini somale, senza fissa dimora ma regolare sul territorio nazionale, sorpreso in sella ad una Vespa priva di targa.

All’esito del controllo il ciclomotore è risultato provento di furto, perpetrato il 19 settembre 2018 a Trani. Il mezzo è stato sequestrato ed il 24enne è stato sottoposto a fermo per ricettazione e, dopo le formalità di rito, su disposizione della Autorità Giudiziaria, è stato associato alla casa circondariale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento