menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

A bordo di un furgone rubato forza posto di blocco: 32enne arrestato dopo inseguimento

Risponderà del reato di ricettazione. Si tratta di un cittadino rumeno di 32 anni, pregiudicato. Gli accertamenti sul mezzo, al quale era stata cambiata la targa, hanno confermato la provenienza furtiva

Continuano le attività di contrasto alla ricettazione di auto rubate, soprattutto nel territorio ofantino. Nei giorni scorsi, in via Manfredonia, nella zona industriale di Cerignola, i carabinieri hanno arrestato un cittadino rumeno al termine di un pericoloso inseguimento.

Dopo aver intimato l’alt ad un furgone sospetto, l’autista aveva prima finto di fermarsi, poi però ha accelerato, nel tentativo di dileguarsi e di sottrarsi al controllo. Ne è nato un inseguimento, protrattosi per qualche chilometro, fino a quando i militari sono riusciti a bloccare il mezzo, rincorrendo poi il conducente, che aveva tentato di proseguire la fuga a piedi.

L’uomo è stato quindi identificato in un cittadino rumeno, residente ad Andria, Sorin Naidin di 32 anni, pregiudicato, mentre gli accertamenti sul mezzo, al quale era stata cambiata la targa, hanno permesso di accertare che era stato rubato a Montesilvano (PE) lo scorso 19 maggio. Il malfattore è stato quindi sottoposto a fermo di indiziato di delitto e, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica, rinchiuso nel carcere di Foggia. Risponderà del reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento