Rapina lo stesso supermercato nel giro di pochi mesi: riconosciuto e arrestato 21enne a Cerignola

Avrebbe messo a segno due rapine - rispettivamente il 20 dicembre 2017 e il 20 marzo 2018 - ai danni del supermercato MD di via Padula. Bottino 800 euro

Immagine di repertorio

E' accusato di aver messo a segno due rapine ai danni della stessa attività, ovvero il supermercato MD di via Padula, a Cerignola. Per questo, ieri mattina, gli agenti del commissariato di Cerignola hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza applicativa di misura cautelare personale, il pregiudicato 21enne Francesco Curci. 

Nel dettaglio, la sera del 20 marzo, veniva consumata una rapina in danno del supermercato in questione e, le indagini immediatamente avviate, consentivano di riconoscerel'arrestato come il giovane che armato di coltello e a volto scoperto aveva consumato la rapina. Gli agenti, inoltre, presso l’abitazione del 21enne, nel corso di una perquisizione, rinvenivano una tuta identica a quella indossata in occasione della rapina.

Pressanti indagini consentivano, altresì, di acclarare la responsabilità del Curci anche in ordine alla rapina consumata in danno dello stesso supermercato, il 20 dicembre 2017. In questa circostanza, i rapinatori erano due e, sebbene il Curci indossasse un cappello ed una sciarpa, il suo volto era scoperto. Nel corso delle due rapine, veniva asportata la complessiva somma di 800 euro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento