menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arresto romeno

Arresto romeno

Cerignola: rapina e picchia direttore di un supermercato, arrestato

Sotto gli abiti del malvivente i militari del 112 hanno trovato alcune bottiglie di liquore per un valore complessivo di 150 euro. Il complice che era insieme a lui è riuscito a dileguarsi prima dell'arrivo sul posto della pattuglia

Un romeno classe 1969, T.S., è stato arrestato per rapina dai carabinieri di Cerignola e tradotto nel carcere di Foggia. Nel pomeriggio del 21 febbraio l’uomo si è reso protagonista di una rapina effettuata ai danni del supermercato di via Padula.

Giunti immediatamente sul posto i militari sono entrati dalla porta del magazzino attiguo per cogliere di sorpresa i malfattori. All’interno vi era in atto una violenta colluttazione tra due persone, uno dei quali era il rapinatore dell’est, l’altro il direttore del supermercato.

Sotto gli abiti del malvivente i militari del 112 hanno trovato alcune bottiglie di liquore per un valore complessivo di 150 euro. Il complice che era insieme a lui è riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo sul posto della pattuglia.

Stando alle dichiarazioni fornite dai testimoni e alla ricostruzione fatta insieme al personale del supermercato, i due erano stati notati mentre sottraevano la merce dagli scaffali. Quando il responsabile si è avvicinato, i due hanno provato invano a guadagnare l’uscita.

Bloccati dopo un breve inseguimento, nè è nata una violenta rissa con calci e pugni. Uno dei due ladri ha pensato bene di scappare, l’altro di continuare a picchiare la vittima procurandogli la frattura scomposta alla falange del 4° dito della mano destra, oltre a diverse escoriazioni facciali con prognosi di 25 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento