menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sorpreso a rubare in un negozio, fugge dopo una colluttazione con i titolari: riconosciuto dalle telecamere e arrestato

E' accaduto a San Severo. Dalla analisi delle immagini, gli investigatori sono riusciti a identificare il soggetto autore del fatto. Si tratta di un pregiudicato con numerosi precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio. Risponderà di rapina

Incastrato dalle telecamere, dovrà rispondere del reato di rapina il 37enne di San Severo arrstato ieri mattina dagli agenti del commissariato. 

All'uomo, infatti, è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in relazione ad un furto poi tramutatosi in rapina avvenuto nel giugno scorso, in una attività commerciale di via Foggia.

Il malvivente, approfittando che il negozio in questione fosse chiuso, si era introdotto all’interno dell'attività asportando della merce per un valore di diverse centinaia di euro; nel frattempo, però, i proprietari dell’esercizio commerciale, accortisi della presenza dell’estraneo, lo hanno raggiunto cercando di bloccarlo.

Ciononostante è riuscito a divincolarsi e dopo una colluttazione con il proprietario a fuggire. La successiva attività investigativa posta in essere dagli agenti del commissariato ha consentito di stabilire la dinamica dei fatti, tanto da permettere di riconoscere l’indagato e di chiedere l’adozione di una misura cautelare che è stata eseguita nella giornata di ieri.

Nell'immediatezza dei fatti, sul posto era intervenuto il personale del commissariato che, dopo aver effettuato un accurato sopralluogo e acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, aveva constatato la presenza di un uomo che dopo essere uscito da una finestra laterale del negozio si allontanava velocemente.

Dalla analisi delle numerose immagini, gli investigatori sono riusciti a risalire alla persona, che è stata quindi identificata e riconosciuta quale autore del fatto. Si tratta di un pregiudicato con numerosi precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio. L’uomo è stato tratto in arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria portato in carcere. Deve rispondere del reato di rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento