Ritira la pensione alle Poste e viene rapinato, arrestato 45enne

Si cerca il complice che dall'interno dell'ufficio postale avrebbe fornito la descrizione del malcapitato. La rapina di circa 800 euro è avvenuta nell'androne del portone dell'abitazione del pensionato

Questura di Foggia

E’ stato arrestato l’autore della rapina avvenuta sabato scorso in danno ad un anziano che aveva appena ritirato la pensione di circa 800 euro presso l’ufficio postale di via Testi.

Il 76enne è stato aggredito alle spalle nell’androne del portone di casa dal 45enne fermato dagli uomini della Squadra Mobile, scaraventato a terra e derubato del denaro custodito in una delle tasche del pantalone. Il malvivente ha tappato persino la bocca per evitare le urla del signore.

Utili alle indagini sono state le testimonianze raccolte dagli inquirenti combacianti con la descrizione fornita dalla vittima. Sembra che S.F. – già arrestato nel 2007 per un episodio analogo - si sia avvalso dell’aiuto di un complice che dalle posteFoggia 1” avrebbe fornito la descrizione del malcapitato e confermato il ritiro della pensione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento