Castelluccio dei Sauri: rapina banca, scappa e chiede passaggio ai carabinieri

Ha rapinato la filiale della Banca Popolare di Bari, poi è fuggito e ha chiesto un passaggio al conducente di un'auto civetta che stava sorvegliando la zona nel tentativo di catturalo

Immagine di repertorio

Sembrerebbe la scena di un film americano, ma è tutto vero. A Castelluccio dei Sauri un ragazzo 26enne è stato arrestato poiché ritenuto responsabile della rapina messa a segno il 3 novembre presso la filiale della Banca Popolare di Bari.

Fin qui sembrerebbe tutto normale, ma la cosa curiosa è che uno dei due rapinatori è stato costretto a fuggire a piedi per poi nascondersi in un uliveto nelle campagne del paese. Infatti al momento della fuga, mentre il complice è riuscito a salire sull'automobile di una terza persona che li attendeva nei pressi della banca, il malvivente, anche a causa dell'intervento di un passante, non è riuscito a salire sulla vettura ed è fuggito a piedi.

PER IL VIDEO CLICCA QUI

Uscito dal suo rifugio, C.G. si è incamminato per fare ritorno a casa e dopo poche centinaia di metri ha chiesto un passaggio a un'automobile, rivelatasi poi un’auto civetta con a bordo due carabinieri in borghese che stavano sorvegliando la zona nel tentativo di catturalo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo nel frattempo ha intravisto la paletta dell’arma e ha raccontato di trovarsi lì perché era andato via di casa in seguito a un litigio con la moglie. La rapina ha fruttato 10mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento