rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Castelluccio dei Sauri

Castelluccio dei Sauri: rapina banca, scappa e chiede passaggio ai carabinieri

Ha rapinato la filiale della Banca Popolare di Bari, poi è fuggito e ha chiesto un passaggio al conducente di un'auto civetta che stava sorvegliando la zona nel tentativo di catturalo

Sembrerebbe la scena di un film americano, ma è tutto vero. A Castelluccio dei Sauri un ragazzo 26enne è stato arrestato poiché ritenuto responsabile della rapina messa a segno il 3 novembre presso la filiale della Banca Popolare di Bari.

Fin qui sembrerebbe tutto normale, ma la cosa curiosa è che uno dei due rapinatori è stato costretto a fuggire a piedi per poi nascondersi in un uliveto nelle campagne del paese. Infatti al momento della fuga, mentre il complice è riuscito a salire sull'automobile di una terza persona che li attendeva nei pressi della banca, il malvivente, anche a causa dell'intervento di un passante, non è riuscito a salire sulla vettura ed è fuggito a piedi.

PER IL VIDEO CLICCA QUI

Uscito dal suo rifugio, C.G. si è incamminato per fare ritorno a casa e dopo poche centinaia di metri ha chiesto un passaggio a un'automobile, rivelatasi poi un’auto civetta con a bordo due carabinieri in borghese che stavano sorvegliando la zona nel tentativo di catturalo.

Il ragazzo nel frattempo ha intravisto la paletta dell’arma e ha raccontato di trovarsi lì perché era andato via di casa in seguito a un litigio con la moglie. La rapina ha fruttato 10mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelluccio dei Sauri: rapina banca, scappa e chiede passaggio ai carabinieri

FoggiaToday è in caricamento