Rapinò Banca Carime a Palazzo San Gervasio: arrestato cerignolano

Durante le indagini, il Ris di Roma ha effettuato analisi scientifiche che hanno permesso di accertare la responsabilità del giovane

Con l'accusa di rapina aggravata, in concorso con un'altra persona ancora da identificare, un giovane di 19 anni di Cerignola è stato arrestato dai carabinieri accusato di aver compiuto una rapina, l'11 novembre dello scorso anno, alla filiale di Palazzo San Gervasio (Potenza) della Banca Carime.

Durante le indagini, il Ris di Roma ha effettuato analisi scientifiche che hanno permesso di accertare la responsabilità del giovane.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento