Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Arrestato pusher foggiano, riforniva di cocaina l’Ancona bene

E' stato bloccato al casello autostradale Ancona Sud di rientro dalla Puglia. All'interno del suo Jaguar, i poliziotti hanno rinvenuto 121 grammi della sostanza stupefacente ben occultati

Un 38enne della provincia di Foggia è stato bloccato e arrestato al casello autostradale di Ancona Sud da un’auto civetta della polizia. Alla guida del suo Jaguar l’uomo era da tempo pedinato poichè sospettato di essere il pusher di cocaina che riforniva l’Ancona bene.

All’interno dell’auto, sotto la moquette, i poliziotti hanno rinvenuto 121 grammi della sostanza stupefacente purissima ben confezionata, tagliata, preparata in dosi e proveniente dalla Puglia.

Nel suo appartamento gli agenti del 113 hanno rinvenuto un altro involucro in cellophane contenente 14,5 grammi della polvere bianca. Nel cassetto di un mobile del soggiorno le forze dell’ordine hanno trovato e sequestrato anche 120 grammi di mannitolo, sostanza utilizzata per il taglio della cocaina.

L’uomo si trova nel carcere di Montacuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato pusher foggiano, riforniva di cocaina l’Ancona bene

FoggiaToday è in caricamento