rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Cerignola

Cerignola: appena scarcerato, maltratta la madre e viene arrestato

Il 22enne sordomuto era appena uscito dal carcere. Ha aggredito la madre davanti la bambina di 7 anni. La donna ha avuto il coraggio di denunciare l'accaduto e il pregiudicato è tornato nuovamente in cella

Pochi giorni dopo essere uscito dal carcere, a Cerignola un ragazzo è stato nuovamente arrestato. Questa volta non per furto aggravato di autovettura, bensì per aver maltrattato la madre, che già in passato era stata vittima di minacce e aggressioni e per le quali era dovuta ricorrere spesso, oltre che alle cure del medico, anche all’intervento della Polizia.

Ritornato a casa, il figlio sordomuto ha tentato di strangolarla, non prima però di averla picchiata. Poi l’ha colpita nel sonno mentre dormiva insieme all’altra figlioletta di soli 7 anni. Stufa di questi maltrattamenti, la donna si è recata presso il commissariato della città ofantina e ha denunciato l’accaduto.

D.F., 22enne pregiudicato, è stato nuovamente associato al carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola: appena scarcerato, maltratta la madre e viene arrestato

FoggiaToday è in caricamento