I vigili gli sequestrano il motorino e lui incendia le loro auto: arrestato

Il giorno di pasquetta il piromane di San Severo diede fuoco a quattro auto della Polizia Municipale per vendetta. A bordo di una bici bianca è stato immortalato dalle telecamere

La auto incendiate

Incastrato da un fotogramma. Quello estratto dalle immagini di un sistema di videosorveglianza attivo in via Terranova, a San Severo, che immortalava un uomo attraversare quella via, alle 4 del mattino del 9 aprile scorso, a bordo di una bicicletta da donna, di colore bianco.

Per i carabinieri della compagnia di San Severo, il ciclista è il presunto piromane che la notte tra il giorno di Pasqua e quello del lunedì, avrebbe appiccato il fuoco all’interno dell’autoparco della polizia municipale della città dell’alto Tavoliere distruggendo quattro auto e danneggiandone una quinta per un danno economico stimato di 50mila euro, oltre ai conseguenti gravi disagi logistici per il corpo municipale nella prosecuzione dell’attività ordinaria.

Un grave incendio doloso, alimentato grazie all’utilizzo di benzina o altro liquido infiammabile, che ha incenerito anche gran parte della tettoia che protegge i mezzi in sosta e che solo grazie all’immediato intervento dei vigili del fuoco non ha causato danni ben più gravi.

Per il fatto, i militari hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia, C.M., 44enne del posto già detenuto per altra causa, ritenuto responsabile dei reati di incendio, resistenza a pubblico ufficiale continuata e minaccia aggravata.

Secondo l’ipotesi investigativa avanzata dai militari del posto, in collaborazione con il personale del comando dei vigili urbani, l’inaspettata reazione dell’uomo suonerebbe come una sorta di “vendetta” contro gli agenti municipali, rei di aver proceduto al sequestro del proprio ciclomotore, risultato ad un controllo privo dei necessari documenti di circolazione. Sin da subito i sospetti si erano concentrati sul 44enne che, già nell’immediatezza dei fatti, aveva indirizzato gravi minacce agli agenti operanti.

Tutti i sospetti hanno trovato, poi, puntuale conferma e riscontro, quando i militari hanno appurato che l’uomo, a causa del sequestro del proprio mezzo di circolazione, era solito muoversi con una bicicletta da donna di colore bianco, la stessa immortalata nelle immagini estrapolate da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti in quella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento