Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Orta Nova

Marijuana sotto il vigneto, scoperta piantagione a Orta Nova: arrestato 57enne

I carabinieri hanno arrestato il 57enne Pasquale D’Agostino. Il totale delle piante rinvenute in due operazioni è di 872 arbusti, da cui sarebbe stato possibile ricavare quasi 100mila dosi medie, per un valore di 450mila euro

Una piantagione di marijuana nascosta sotto un vigneto. Oltre 220 arbusti di marijuana che crescevano rigogliosi in un fondo agricolo, ad Orta Nova. E’ quanto scoperto dai carabinieri, che per il fatto hanno arrestato il 57enne Pasquale D’Agostino. L’uomo, secondo quanto accertato dai militari, aveva destinato un terreno adibito a vigneto alla coltivazione della marijuana.

I carabinieri, dopo una serie di appostamenti, hanno fatto scattare il controllo scoprendo nel terreno dell’agricoltore, occultate tra la vigna, 222 arbusti di marijuana che l’uomo provvedeva ad irrigare. I militari hanno rinvenuto anche delle cassette di plastica contenenti sostanza stupefacente già preparata e una bilancia di precisione. Nel proseguo delle indagini, i militari hanno rinvenuto altra droga che era nella sua disponibilità.

In particolare, ulteriori accertamenti hanno permesso di rinvenire, occultati anch’essi in un vigneto, altri 650 arbusti di marijuana dell’altezza di circa due metri. Le piante sono state sequestrate e analizzate dal Laboratorio Analisi di sostanze stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia per gli accertamenti tecnici. Il totale delle piante rinvenute nelle due operazioni a carico del 57enne è di 872 arbusti, da cui sarebbe stato possibile ricavare quasi 100mila dosi medie, per un valore di circa 450mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana sotto il vigneto, scoperta piantagione a Orta Nova: arrestato 57enne

FoggiaToday è in caricamento