Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia

Aizza pitbull, cliente di una pizzeria morso a un braccio: feriti tre carabinieri

Francesco Chiarista era entrato in pizzeria con il suo pitbull sprovvisto di museruola e di guinzaglio. I carabinieri che lo hanno arrestato sono rimasti feriti

Si è presentato all’interno di una pizzeria di Manfredonia con il suo pitbull sprovvisto di museruola e di guinzaglio, ma quando un cameriere lo ha invitato a legarlo, in cambio ha ricevuto ingiurie e minacce dal padrone, che non pago della situazione, ha aggredito verbalmente due clienti, aizzando nei loro confronti il suo cane, che mordeva al braccio uno dei due malcapitati.

I carabinieri, contattati immediatamente, raggiungevano il locale proprio mentre l’uomo si dava alla fuga alla guida di una Alfa 156. Raggiunto poco dopo in un altro locale della città, Francesco Chiarista provava nuovamente a scappare, aggredendo gli uomini in divisa, che però riuscivano a bloccarlo e ad arrestarlo.

Tre i carabinieri feriti, con prognosi di giorni 8, 10 e 6. L’uomo, tratto in arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, violenza privata, ingiuria e minacce, è stato associato al carcere di Foggia ed a seguito di giudizio con rito direttissimo condannato ad un anno e sette mesi di reclusione. La pena è stata poi sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aizza pitbull, cliente di una pizzeria morso a un braccio: feriti tre carabinieri

FoggiaToday è in caricamento