Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Orta Nova

Rapinò banca a Ravenna, colpo fruttò 20mila euro: arrestato 21enne

Il 21enne di Orta Nova, protagonista della rapina commessa alla Cassa di Risparmio di Cesena, dovrà scontare 3 anni e 4 mesi di reclusione

Dovrà scontare 3 anni e 4 mesi per una rapina commessa a Ravenna l’8 giugno del 2010 ai danni della Cassa di Risparmio di Cesena. Già nel maggio 2011 i carabinieri del comando provinciale di Foggia eseguirono un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dallo stesso tribunale a carico di Giuseppe Furio. L’uomo fece irruzione nell’istituto di credito e dietro la minaccia di un taglierino si fece consegnare 20mila euro circa. Lui scappò a piedi, mentre il complice si allontanò a bordo dello scooterone, ma cadde e scappò anch’egli a piedi dopo esser stato colpito alla testa da un passante.

Sul posto lasciò il ciclomotore e il casco. I Carabinieri riuscirono a risalire all’identità dei malviventi grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della banca, nonché dalle impronte digitali rinvenute sul casco e su di una busta di plastica presente nel porta oggetti dello mezzo, risultato oggetto di furto. Le impronte dattiloscopiche di Furio furono rinvenute sul casco, mentre quelle del complice, anch’egli ortese, sul sacchetto di plastica trovato nello scooter.




 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò banca a Ravenna, colpo fruttò 20mila euro: arrestato 21enne

FoggiaToday è in caricamento