Pistola e munizioni in un prefabbricato ad Orta Nova: arrestato 80enne

L'uomo dovrà rispondere di detenzione illegale di armi. Sequestrata una Beretta calibro 7.65 e una cinquantina di munizioni dello stesso calibro. Indagini in corso

L'arma sequestrata

Nascondeva una pistola calibro 7.65 nel capannone che utilizzava come abitazione. Dovrà rispondere di detenzione illegale di armi l’ottantenne Francesco Pelosi, di Orta Nova. Nell’ambito di controlli a carico di aziende ed attività commerciali, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione all’interno di un prefabbricato utilizzato dall’uomo come dimora.

All’interno dello stesso, i militari hanno rinvenuto una pistola con matricola abrasa marca Beretta cal. 7.65 con caricatore inserito perfettamente funzionante e una cinquantina di munizioni dello stesso calibro occultate all’interno di una scatola di plastica, nascosta in un’intercapedine della struttura. Le indagini dei carabinieri sono ora finalizzate ad individuare la provenienza dell’arma e se sia già stata utilizzata in episodi criminosi della provincia, nonché il ruolo dell’uomo in relazione alla disponibilità della stessa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento