"Paga o invio foto hot a tua moglie": così 23enne ai domiciliari 'istruiva' una donna per estorcere denaro

E' la vicenda consumata ad Ordona, e scoperta dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato un 23enne del posto

Immagine di repertorio

Ai domiciliari, istruiva una donna su come ricattare - utilizzando foto hot della vittima - un uomo, al fine di estorcergli denaro. E' la vicenda consumata ad Ordona, e scoperta dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno dato esecuzione all’ordine di applicazione di misura cautelare in carcere, emesso dal Gip del Tribunale di Foggia, nei confronti del 23enne del posto, Gianluca Spatuzza. 

L’attività investigativa, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, è scaturita dalla denuncia sporta dalla vittima circa fatti accaduti alla fine del mese di giugno e l’inizio di luglio 2018. Supportate anche da attività tecniche, le indagini hanno consentito di appurare che il 23enne, mentre si trovava agli arresti domiciliari, “telecomandava” telefonicamente una donna, impartendole le direttive da seguire, al fine di estorcere del denaro ad un uomo con il quale la stessa aveva avuto uno scambio di conversazioni e foto intime sui social network.

Il ricatto, finalizzato nell’estorcere una somma di 750 euro, consisteva nel fatto che la donna avrebbe inviato le foto ritraenti l’uomo nudo alla moglie e ai parenti. La vittima riceveva messaggi estorsivi dalla donna in più occasioni, fino al momento della consegna della somma richiesta. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento