Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Lucera

Colpisce, insulta e minaccia la moglie davanti alla figlioletta: arrestato 38enne

E’ quanto scoperto dai carabinieri di Lucera che, per il fatto, hanno arrestato, nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, Neagoe Marian, operaio 38enne, di nazionalità rumena

Aveva picchiato e insultato la moglie, alla presenza della figlia minore. E’ quanto scoperto dai carabinieri di Lucera che, per il fatto, hanno arrestato, nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, Neagoe Marian, operaio 38enne, di nazionalità rumena ma residente a Lucera.

Ad allertare i militari è stata proprio la vittima. Gli uomini dell’Arma poi, hanno accertato che lo stesso, all’interno dell’abitazione familiare, a seguito di un diverbio scaturito per futili motivi, aveva colpito la donna minacciandola e insultandola, alla presenza della loro figlia minore. Dalla ricostruzione dei fatti è emerso inoltre che l’uomo, già in passato si era reso autore, tra le mura domestiche, di analoghi e ripetuti atti di violenza fisica e psicologica.

La donna, è stato appurato, non aveva mai avuto il coraggio di denunciare per timore di ritorsioni. A fronte dell’ultimo episodio accaduto, però, la vittima ha deciso di rivolgersi ai carabinieri per ottenere aiuto. Nell’immediatezza dei fatti l’uomo è stato arrestato e associato alla casa circondariale di Foggia, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce, insulta e minaccia la moglie davanti alla figlioletta: arrestato 38enne

FoggiaToday è in caricamento