Carlantino: nigeriano colpisce ghanese con un bastone, grave 16enne

E' accaduto martedì presso la struttura ponte "Ostello della Gioventù". La vittima dell'aggressione è stata trasferita da Lucera a San Giovanni Rotondo. Sarà sottoposto a intervento chirurgico

Il luogo dell'aggressione

E’ stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri di Celenza Valfortore il 16enne nigeriano che martedì mattina ha colpito un coetaneo ghanese con un bastone alla testa, provocandogli una forte emorragia celebrale.

L’episodio è avvenuto presso la struttura ponte “Ostello della Gioventù” di Carlantino, da circa un mese adibito all’accoglienza di minori extracomunitari. La vittima è stata trasportata d’urgenza al nosocomio di Lucera e successivamente all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo a causa dell’aggravarsi del suo quadro clinico. Sarà sottoposto a un intervento chirurgico.

L’aggressione è sfociata in seguito a una violenta discussione scoppiata per dissidi personali. Accusato di tentato omicidio, il 16enne nigeriano si trova presso il carcere minorile di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento