Evade dai domiciliari, va a bere con l'amico pregiudicato e minaccia il proprietario di casa

Il 38enne di Foggia è in carcere. L'episodio è avvenuto a Narni dove l'uomo aveva preso d'affitto un appartamento

Un pregiudicato 38enne di Foggia ora residente a Narni, in provincia di Terni, è finito in carcere a Perugia su disposizione della corte d'Appello di Bari.

Come riporta Ternitoday, l'uomo, evaso dagli arresti domiciliari, era stato denunciato oltre che per non aver rispettato la misura restrittiva, anche per aver minacciato il proprietario dell'abitazione nella quale era domiciliato.

Poi, non contento, aveva deciso di andare a bere in compagnia di un amico anch'egli pregiudicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento