Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Monte Sant'Angelo

Monte Sant'Angelo, nascondeva marijuana in un garage: arrestato Li Bergolis

Giuseppe Li Bergolis è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti. I Carabinieri hanno rinvenuto 700 grammi di marijuana da cui si sarebbero potute ricavare oltre 2mila dosi

Custodiva nel garage 700 grammi di marijuana pronta per essere immessa nel mercato. È stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio Giuseppe Li Bergolis, 23enne di Monte Sant’Angelo. A effettuare l’arresto i carabinieri della stazione di Monte Sant’Angelo nel corso di predisposto servizio della compagnia di Manfredonia, volto a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione è giunta al termine di un’indagine che ha visto i militari indagare sul giovane, già arrestato lo scorso anno per il medesimo reato. Giunti nella sua abitazione per un servizio di perquisizione, i militari hanno setacciato ogni singola stanza dell’appartamento, fino a giungere nel garage di pertinenza della struttura. Qui hanno rinvenuto un armadio all’interno del quale – nascosta tra buste di vestiti – vi era una busta di cellophane trasparente contenente marijuana pari a 700 grammi, divisa a sua volte in due buste di cellophane di colore bianco.

Nell’armadio era presente anche una bilancia di precisione, oltre al materiale necessario per il confezionamento in dosi. Dopo il sequestro di tutto il materiale i carabinieri hanno arrestato il giovane, posto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio fissato per novembre. Dai riscontri effettuati dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia, è emerso che, dalla quantità di marijuana rinvenuta, sarebbe stato possibile ricavare 2248 dosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Sant'Angelo, nascondeva marijuana in un garage: arrestato Li Bergolis

FoggiaToday è in caricamento