rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Monte Sant'Angelo

Fallisce colpo e scappa su un'auto rubata: incastrato dalle telecamere e arrestato

Tutta l'azione immortalata da alcune telecamere a circuito chiuso poste sulle strade di Monte Sant'Angelo. Identificato dai carabinieri anche uno dei due 'pali' che hanno preso parte al colpo fallito

Le telecamere dei sistemi di videosorveglianza poste nelle strade di Monte Sant’Angelo hanno immortalato ogni passaggio, incastrando per un tentato furto ai danni di una ferramenta C.P., un 26enne del posto, nei confronti del quale i carabinieri hanno eseguito un‘ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per i reati di tentato furto e ricettazione.

Il provvedimento cautelare è il risultato dell’attività d’indagine condotta dai carabinieri a seguito del tentativo di furto compiuto ai danni di un negozio di ferramenta. La ricostruzione dell’evento e l’individuazione del Piemontese è stata possibile grazie alla visione di una serie di telecamere a circuito chiuso insieme ad un’efficace attività investigativa.

IL VIDEO DEL TENTATO FURTO

È stato quindi dimostrato come il 26enne si fosse diretto verso la serranda dell’esercizio commerciale tentando con un piede di porco di scardinarne i montanti e la serratura. L’uomo però non è riuscito nel suo intento perché iniziavano a sopraggiungere alcune persone ed è stato costretto ad allontanarsi a bordo di una Lancia Lybra Station Wagon di colore grigio, risultata rubata a Manfredonia qualche giorno prima.

Dalle immagini visionate dai carabinieri è stato possibile appurare come lo stesso fosse stato aiutato da altri due complici che si posizionavano agli angoli della strada fungendo da “pali”. Dei due soltanto uno è stato per il momento identificato e denunciato a piede libero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallisce colpo e scappa su un'auto rubata: incastrato dalle telecamere e arrestato

FoggiaToday è in caricamento