rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Monte Sant'Angelo

C'è un revolver pronto all'uso ad un metro dalla sua abitazione: arrestato Enzo Miucci

E' quanto scoperto dai carabinieri, dopo attenta perquisizione domiciliare a carico dell'uomo, già sottoposto alla sorveglianza speciale. Nelle prossime ore si terrà l'udienza di convalida dell'arresto

Arrestato (in attesa di convalida) Enzo Miucci, detto Renzino, di Monte Sant’Angelo, figlio di Antonio ucciso nel ‘93 e presunto braccio destro di Franco Libergolis.

Un revolver sul pianerottolo: arrestato "Renzino"

Solo pochi giorni fa, l'uomo era stato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale per fatti risalenti al periodo precedente la sua latitanza, ma lo scorso mercoledì, 23 agosto, è stato arrestato dai carabinieri a seguito di una attenta perquisizione domiciliare, una delle 20/25 perquisizioni che da 10 giorni a questa parte vengono eseguite sul Gargano con l'ausilio dello squadrone eliportato "Carabinieri Cacciatori" di Sardegna. Nel corso dell'attività, i militari hanno trovato una pistola a tamburo - un revolver Smith & Wesson, cal. 38 special, con il numero di matricola punzonato, carico dei cinque colpi che può alloggiare il tamburo, perfettamente efficiente e pronto all’uso - conservata, in una busta di plastica, in una botola a circa un metro dal pianerottolo della sua abitazione. Nelle prossime ore si terrà l'udienza di convalida dell'arresto; il giudice potrà concordare o meno con l'ipotesi dei militari: ovvero stabilire se l'arma, carica e pronta all'uso, fosse o meno nelle reali disponibilità dell'uomo.

Monte Sant'Angelo, arrestato "Renzino": era latitante da due anni

2017-08-23-PHOTO-00000198-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è un revolver pronto all'uso ad un metro dalla sua abitazione: arrestato Enzo Miucci

FoggiaToday è in caricamento