rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Manfredonia

Rapina shock, ad agire un minorenne: derubata della catenina d'oro finisce in ospedale con gravi lesioni alla testa

Nel mese di giugno, il giovane si era reso responsabile di una cruenta rapina ai danni di un’anziana donna titolare di una farmacia. E' stato collocato presso una comunità per lo svolgimento di un programma rieducativo

Benchè minorenne, ha all'attivo già una bruttissima rapina ai danni di un'anziana donna, titolare di una farmacia. Il giovane è stato arrestato nelle prime ore della mattina di oggi, dagli agenti del commissariato di Manfredonia, che hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare di collocamento in comunità emessa dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Bari, nei confronti di un ragazzo minorenne di Mattinata.

Nel mese di giugno, il giovane si era reso responsabile di una cruenta rapina ai danni di un’anziana donna titolare di una farmacia. Il minore in pieno centro a Manfredonia ha aggredito la donna afferrandola per il collo e strattonandole ripetutamente la catenina, facendola poi cadere a terra al fine di impossessarsi dell’oggetto d’oro. 

La vittima a causa della caduta riportava gravi lesioni alla testa tanto da essere ricoverata in gravi condizioni in ospedale. Le indagini esperite nell’immediatezza dei fatti, scaturite dalla visione delle immagini registrate dalla telecamere, le testimonianze acquisite, nonché il ritrovamento della collana in seguito alla perquisizione  del minore  hanno consentito di risalire all’autore del fatto criminoso e oggi di assicurarlo alla giustizia tramite il collocamento presso una comunità per lo svolgimento del programma rieducativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina shock, ad agire un minorenne: derubata della catenina d'oro finisce in ospedale con gravi lesioni alla testa

FoggiaToday è in caricamento