rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Ruba un Suv all'esterno dello stadio: arrestato

Il fatto risale allo scorso febbraio, quando il giovane - insieme ad altri complici non ancora identificati - ha asportato un mezzo di grossa di cilindrata all'esterno dello stadio 'Adriatico' di Pescara

Da Foggia a Pescara con l'obiettivo di rubare un'auto. Questa la ‘trasferta’ di un minorenne di Capitanata, messa a segno lo scorso febbraio, insieme ad alcuni complici non ancora identificati, col cui aiuto aveva asportato un Suv di grossa cilindrata, parcheggiato nei pressi dello Stadio Adriatico.

A conclusione della prima fase di indagini - prevalentemente accertamenti tecnici e verifica dei sistemi di videosorveglianza dislocati sul territorio - i carabinieri di Pescara hanno arrestato un minore della provincia di Foggia, in esecuzione di ordinanza applicativa di misura cautelare della permanenza in casa.

La misura è stata richiesta dalla procura del Tribunale per i minorenni di L’Aquila che ha coordinato le indagini. Al giovane è stata anche contestata la partecipazione ad un ulteriore furto avvenuto nel mese di marzo, quando, sempre nel capoluogo adriatico, è stato preso di mira altro mezzo di grossa cilindrata, da cui era stato asportato il solo dispositivo radar anteriore, prima che l’azione delittuosa venisse interrotta dall’arrivo delle forze dell’ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un Suv all'esterno dello stadio: arrestato

FoggiaToday è in caricamento