Litiga con il fratello, imbraccia e carica il suo fucile: arrestato 35enne

I militari hanno raggiunto l’uomo e gli hanno intimato di consegnare il fucile che lo stesso aveva già imbracciato e caricato. Non avendo alcun titolo per la detenzione dell’arma, il 35enne è stato arrestato

Immagine di repertorio

Litiga con il fratello e corre ad imbracciare un fucile. E’ quanto accaduto a San Giovanni Rotondo, dove un 35enne del posto è stato arrestato dai carabinieri garganici per porto e detenzione abusiva di un fucile da caccia e relative munizioni.

Si tratta di Giuseppe Fiore, accompagnato al carcere di Foggia dopo le formalità di rito. I fatti per i quali è scaturito l’arresto sono avvenuti a seguito di una richiesta di intervento giunta al 112 da parte del fratello dell’arrestato: a seguito di un diverbio per futili motivi con quest’ultimo, il 35enne è corso verso la sua abitazione dove ha prelevato un fucile e le relative munizioni.

I militari hanno raggiunto l’uomo nei pressi dell’abitazione dei suoi genitori e gli hanno intimato di consegnare il fucile che lo stesso aveva già imbracciato e caricato. A quel punto, il giovane ha espulso la cartuccia inserita e ha consegnato l’arma ai carabinieri. Non avendo alcun titolo relativo alla detenzione ed al porto di quell’arma, l’uomo è stato arrestato e ritenuto responsabile dei reati previsti dalla legge sulle armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento