Polizia trova armi e munizioni in un'officina di via San Severo. Il meccanico: "Le riparo"

Insieme agli attrezzi del mestiere, c'era anche un teaser (storditore elettrico), un revolver e munizionamento vario, anche da guerra. Del fatto dovrà rispondere Michele Stridi, meccanico foggiano di 47 anni

All’interno della sua officina di via San Severo, c’era un po’ di tutto: insieme agli attrezzi del mestiere, infatti, c’era anche un teaser (uno storditore elettrico), un revolver e munizionamento vario, anche da guerra. E’ quanto rinvenuto dagli agenti di polizia, nell’ambito di un servizio rientrante nel piano integrato di controllo del territorio, nell’attività di un meccanico foggiano di 47 anni, arrestato dagli agenti della squadra mobile con i quali l’uomo si sarebbe giustificato: “Sono anche un fabbro, mi diletto a riparare le armi”.

Nell’ambito della perquisizione, avvenuta lo scorso martedì, nei locali di via San Severo, il personale della sezione criminalità organizzata insieme ai colleghi del reperto prevenzione crimine di Bari hanno sequestrato un revolver calibro 22 e 67 proiettili calibro 7,65. Poco oltre, 7 proiettili calibro 9, un proiettile da guerra presumibilmente calibro 5,56 e una cartuccia per fucile calibro 12. Conservati separatamente, vi erano anche 2 proiettili calibro 38 e due calibro 22, insieme a 29 bossoli di calibro vario ed un teaser. Le armi e tutto il munizionamento sono state sequestrate e verranno sottoposte agli accertamenti tecnici del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento