menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

In spiaggia con manganello e droga da spacciare ai bagnanti: arrestato 26enne

Arrestato, a Margherita di Savoia, il 26enne pregiudicato Giuseppe Valentino: risponderà dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di oggetti atti ad offendere

Sulla sua pagina Facebook faceva vanto dei suoi guadagni facili. Così, da alcuni giorni, i carabinieri della stazione di Margherita di Savoia, coadiuvati da quelli di Trinitapoli e coordinati dalla compagnia di Cerignola, hanno iniziato a tenere sotto controllo un giovane di 26 anni, pregiudicato del centro salinaro.

Il blitz sulla spiaggia libera di Margherita di Savoia

Il giovane, Giuseppe Valentino, è stato arrestato ieri mattina: all’interno della spiaggia libera di Margherita di Savoia, l’uomo aveva raggiunto un gruppo di ragazzi che si riparavano dal sole sotto una tenda da campeggio. Ma Valentino, evidentemente, quella tenda la sfruttava per ripararsi non dal sole, bensì da occhi indiscreti, visto che, una volta intervenuti i militari, ha tentato in tutti i modi di scappare. I carabinieri, però, non si sono lasciati sorprendere e, dopo una breve ma animata colluttazione, sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo.

In spiaggia con droga, manganello e denaro contante

Il motivo di tanta energia da parte di Valentino nel tentare la fuga è stato, per i militari, da subito chiaro: a seguito di perquisizione personale, infatti, gli hanno trovato addosso indosso, oltre ad un manganello telescopico, un discreto quantitativo di droga suddiviso in 116 grammi circa di hashish, 26 di marijuana e 3 di cocaina, oltre a denaro contante per 1.050 euro, sulla cui provenienza il giovane, disoccupato, non ha potuto a fornire alcuna valida spiegazione. Lo stupefacente e il denaro sono stati posti sotto sequestro, mentre Valentino, su disposizione del P.M. di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Foggia. Dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di oggetti atti ad offendere.

VALENTINO Giuseppe-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento