Ruba auto e poi armato di coltello rapina bar: rintracciato al pronto soccorso e arrestato

Margherita di Savoia: la rapina sabato pomeriggio. L’uomo, Ignazio Di Pace, aveva sfilato le chiavi dell’auto rubata da una giacca in un ristorante del posto

Il coltello utilizzato durante la rapina

Sabato pomeriggio al 112 era stata segnalata una rapina appena commessa ai danni di un bar di Margherita di Savoia. Intervenuta immediatamente una pattuglia della locale stazione, si era constatato come poco prima un uomo, travisato e armato di coltello, fosse entrato all’interno dell’esercizio pubblico e, dietro la minaccia dell’arma, si fosse fatto consegnare circa 200 euro dal titolare dell’esercizio commerciale per poi dileguarsi a bordo di un’Audi A3.

Gli investigatori della stazione margheritana, con la supervisione della Compagnia di Cerignola, poco dopo avevano saputo del furto di un’Audi A3 avvenuto prima della rapina. Dalla visione delle immagini i militari sono quindi riusciti ad identificare in Ignazio Di Pace cl. 78, l’uomo che, avvicinatosi ad un avventore di un ristorante, gli aveva sfilato dalla giacca le chiavi dell'auto, impossessandosene.

Il malfattore, pluripregiudicato del posto, già noto alle Forze dell’Ordine anche per reati della stessa natura, è risultato essere il primo indiziato per la rapina al bar. Per tutto il pomeriggio e la serata di sabato i militari, quindi, lo hanno cercato, fino a quando, durante la nottata di domenica, è stato rintracciato nei pressi del pronto soccorso dell’ospedale di Barletta, ancora a bordo dell’Audi rubata nel pomeriggio precedente. Il delinquente, che indossava gli stessi abiti della rapina al bar, dopo che all’interno dell’auto è stato ritrovato un coltello perfettamente coincidente con quello utilizzato dal rapinatore, non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagine lampo, dunque, quella egregiamente condotta dai Carabinieri della Stazione di Margherita di Savoia, coordinati dalla Compagnia di Cerignola, che in poche ore sono riusciti ad assicurare alla giustizia un rapinatore. L’uomo, sottoposto a fermo di indiziato di delitto, è stato rinchiuso nel carcere di Trani. Risponderà dei reati di furto aggravato e rapina a mano armata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento