menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Raduano

Marco Raduano

Continuava a frequentare "cattive compagnie": in carcere Marco Raduano

Per il 32enne viestano, ritenuto un esponente di spicco della criminalità locale, i carabinieri hanno proceduto all’arresto dello stesso, per un aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era sottoposto

Torna in carcere Marco Raduano, il 32enne viestano ritenuto un esponente di spicco della criminalità locale. I carabinieri del comando provinciale di Foggia, infatti, hanno proceduto all’arresto dello stesso, per un aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

Il provvedimento restrittivo è scaturito all’esito dell’attività dei carabinieri che accertavano ripetute violazione delle prescrizioni imposte al Raduano quando era sottoposto ai domiciliari. In particolare, il 32enne, incurante delle restrizioni a cui era assoggettato, si allontanava dalla propria abitazione e continuava a frequentare personaggi gravitanti nel mondo della criminalità viestana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento