rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Manfredonia

Parcheggia sotto casa della ex e le invia sms di morte: arrestato

La donna, che pochi giorni prima aveva sporto denuncia nei confronti dell'uomo per atti persecutori, si è vista nuovamente costretta a chiamare i carabinieri

Nonostante annoverasse diverse denunce per atti persecutori commessi nei confronti della sua ex convivente, un 35enne di Manfredonia, si è reso protagonista di uno spiacevole episodio che ha costretto i carabinieri ad arrestarlo e associarlo al carcere di Foggia.

La vittima ha allertato il 112 denunciando la presenza dell’uomo all’interno di un’autovettura parcheggiata sotto la sua abitazione, aggiungendo di aver ricevuto dei messaggi di morte sul telefono cellulare. Tutto questo pochi giorno dopo dall’ultima denuncia presenta in caserma dalla vittima.

L’uomo, infatti, si era già reso responsabile di aggressioni fisiche nei suoi confronti, di danneggiamenti alle autovetture e di minacce anche verso parenti ed amici della vittima. In questa occasione i carabinieri lo hanno raggiunto e arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggia sotto casa della ex e le invia sms di morte: arrestato

FoggiaToday è in caricamento