Cronaca Manfredonia / Via Scaloria

Cittadino segnala furto, all’arrivo dei carabinieri ladro si lancia dalla finestra: arrestato

Si tratta del 26enne Domenico La Forgia, responsabile del furto messo in atto nel deposito AqP di via Scaloria a Manfredonia, che ha provocato danni per ventimila euro

Quando ieri mattina un cittadino di Manfredonia in transito in via Scaloria ha visto un soggetto scavalcare la recinzione di un impianto di sollevamento dell’Acquedotto Pugliese, non ha esitato a chiamare la centrale operativa del 112, che ha immediatamente fatto confluire sul posto i militari del NOR a bordo di più equipaggi.

Mentre alcuni carabinieri controllavano il perimetro esterno della struttura, al suo interno altri notavano alcune lastre metalliche penzolanti dal parapetto di una finestra del deposito, finestra che presentava i vetri infranti, ed in corrispondenza di essa, a terra, ulteriori lastre accatastate meticolosamente.

Il giovane, accortosi degli uomini del 112, nel tentativo di darsi alla fuga si è lanciato dalla finestra del deposito, che presentava vetri infranti e danni alla recinzione. Prontamente bloccato, Domenico La Forgia presentava le mani e gli indumenti sporchi della stessa sostanza oleosa presente sulle lamiere precedentemente accatastate.

A quel punto i carabinieri hanno contattato il personale dipendente dell’AQP che, giunto in loco, hanno riconosciuto il materiale come di proprietà dell’azienda, evidenziando come le lamiere fossero state asportate dal trasformatore dell’alta tensione dell’impianto di sollevamento, utilizzato per le apparecchiature elettriche del servizio pubblico, la cui funzionalità è risultata fortemente pregiudicata a causa della manomissione.

Il danno patito dall’ente infatti è stato quantificato in circa 20mia euro, i lamierini rinvenuti già all’esterno dell’edificio sono stati  400, della grandezza di 18 x 100 cm e del peso di 500 grammi cadauno. A conclusione degli accertamenti il 26enne è stato dichiarato in arresto per furto aggravato e, poiché di fatto senza fissa dimora, tradotto presso il carcere di Foggia su disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadino segnala furto, all’arrivo dei carabinieri ladro si lancia dalla finestra: arrestato

FoggiaToday è in caricamento