Sorpreso nel parcheggio di un lido balneare, ma doveva essere a casa o al lavoro: arrestato

Arrestato, nella flagranza del reato di evasione, il pregiudicato 38enne Antonio De Cristofaro. Per lui sono scattati i domiciliari-bis

Immagine di repertorio

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di evasione, il pregiudicato 38enne Antonio De Cristofaro

L’uomo, nel corso di uno dei tanti controlli effettuati dall’Arma nei pressi dei lidi balneari in località Siponto, è stato notato all’interno di un parcheggio anziché a casa, dove sta scontando la misura cautelare degli arresti domiciliari, o al lavoro a bordo di un peschereccio, dove è autorizzato a stare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Condotto in caserma, l'uomo - già noto per svariati precedenti penali principalmente per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti - è stato dichiarato in arresto per evasione e riportato agli arresti domiciliari presso la propria residenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento