Sigarette estere nel bagagliaio dell’auto: arrestato per contrabbando

Il blitz è avvenuto in pieno centro a Lucera. L'uomo aveva anche una banconota falsa. Altri pacchi erano nascosti in casa

E’ stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari il 66enne arrestato a Lucera poiché ritenuto responsabile del reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri, spendita ed introduzione di banconote false.

Fermato in pieno centro per un controllo, i carabinieri hanno controllato il bagagliaio dell’autovettura, rinvenendo all’interno 900 pacchetti di sigarette di varie marche con il tagliando dei monopoli di stati esteri.

Nella disponibilità di P.V. anche un banconota da 50 euro contraffatta e 2mila euro in monete presumibilmente provento dell’attività illecita. I militari hanno approfondito le ricerche presso l’abitazione dell’uomo, dove sono stati trovati altri 850 pacchetti illegali occultati in un armadio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento