Sigarette estere nel bagagliaio dell’auto: arrestato per contrabbando

Il blitz è avvenuto in pieno centro a Lucera. L'uomo aveva anche una banconota falsa. Altri pacchi erano nascosti in casa

E’ stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari il 66enne arrestato a Lucera poiché ritenuto responsabile del reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri, spendita ed introduzione di banconote false.

Fermato in pieno centro per un controllo, i carabinieri hanno controllato il bagagliaio dell’autovettura, rinvenendo all’interno 900 pacchetti di sigarette di varie marche con il tagliando dei monopoli di stati esteri.

Nella disponibilità di P.V. anche un banconota da 50 euro contraffatta e 2mila euro in monete presumibilmente provento dell’attività illecita. I militari hanno approfondito le ricerche presso l’abitazione dell’uomo, dove sono stati trovati altri 850 pacchetti illegali occultati in un armadio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento