Scoperto un "Bazar della criminalità": droga, armi e finte divise in un garage, nei guai ristoratore

Per il fatto è stato arrestato un ristoratore pregiudicato del posto: si tratta di Luigi Di Palma, di 39 anni. I militari dovranno ora accertare il ruolo dell'uomo: se coinvolto in gruppi criminali o mero custode dell’insolito bazar

Le maschere recuperate nell'insolito bazar

Scoperto, a Lesina, un autentico “bazar della criminalità”: dalle armi agli ordigni di fattura artigianale, dallo stupefacente alle pettorine e palette simili a quelle delle forze dell’ordine, passando per maschere di gomma, munizionamento vario e materiale per il travisamento.

IL VIDEO | COSA C'ERA NEL GARAGE DI LESINA TRASFORMATO IN BAZAR DEL CRIMINE

Maxi-sequestro a Lesina, scoperto bazar della criminalità

Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, insieme a quelli recentemente giunti in rinforzo a seguito dei gravi fatti di sangue commessi in provincia, hanno tratto in arresto un ristoratore pregiudicato del posto: si tratta di Luigi Di Palma, di 39 anni. Nel corso di una perquisizione all'interno di un garage di sua proprietà, in via Pineta di Levante, infatti, è stato scoperto un autentico “bazar della criminalità” che ha portato i militari al sequestro di due uniformi complete tipo Arma dei Carabinieri, 7 pettorine blu riportanti la scritta "Carabinieri", in tutto simili a quelle in dotazione ai reparti investigativi e una paletta per segnalazioni stradali, priva di matricola, riportante la scritta "Polizia Municipale di San Severo”.

di palma luigi-2

L’operazione: sequestrate armi, munizioni e droga

Ancora, sono state sequestrate due pistole - una semiautomatica cal. 7,65 e una semiautomatica cal. 9x19, entrambe con matricola abrasa - un silenziatore e circa un centinaio di cartucce di vario calibro. Recuperati e messi in sicurezza anche due ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale, caricati a polvere pirica, con inneschi elettrici, entrambi del peso di 2 kg circa. Nello stesso garage, i militari hanno rinvenuto anche due involucri contenenti complessivamente 2 kg di cocaina e otto buste di cellophane contenenti complessivamente 8 kg di marijuana per un ingente valore commerciale. Insieme a tutto ciò, era presente un vero e proprio kit per il travisamento: maschere di carnevale, passamontagna, guanti in lattice e 91 apparati telefonici, nuovi ancora confezionati. Per il fatto, il ristoratore è stato arrestato e condotto in carcere a Foggia, mentre il materiale sequestrato sarà sottoposto ad accertamenti chimici, dattiloscopici e balistici. Resta da capire il ruolo del 39enne, se coinvolto attivamente in gruppi criminali o mero custode dell’insolito bazar.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento