Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola / Via Alassio, 10

Catturato latitante a Cerignola: si affaccia alla finestra e viene scoperto

Il 25enne era latitante da oltre sei mesi. Su di lui pendeva un provvedimento definitivo per una rapina compiuta in una banca del pescarese. Deve scontare quattro anni di reclusione

Si era barricato in casa da parecchio tempo in un condominio di via Alassio 10 a Cerignola di proprietà di un suo parente. Zero sospetti che fosse proprio lui a risiedere lì,  qualche uscita in orari notturni.

Fino a quando gli agenti del commissariato ofantino, dopo una serie di appostamenti, lo hanno riconosciuto mentre si affacciava alla finestra dell’appartamento per verificare quali fossero le condizioni climatiche .

Ci è voluto solo qualche minuto per chiamare i rinforzi, circondare l’appartamento e fare irruzione. Nessun’arma con lui, un arredamento “minimal” e una faccia basita alla vista dei poliziotti.

Luigi, 25 anni, deve scontare quasi quattro anni di reclusione per un provvedimento definitivo della Corte d’Appello dell’Aquila per una rapina in banca avvenuta il 10.1.2008 a Scafa in provincia di Pescara.

In una località limitrofa in concorso con altro individuo non identificato aveva rubato un’autovettura per recarsi sul luogo del delitto. L’ordine di esecuzione era stato emesso il 31.12.2011.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catturato latitante a Cerignola: si affaccia alla finestra e viene scoperto

FoggiaToday è in caricamento