Arrestato latitante a Riccione: con lui figlio e foggiana con documenti falsi

Nata a San Giovanni Rotondo, ma residente a San Severo, la 20enne pregiudicata è stata sorpresa insieme a padre e figlio in un appartamento di Riccione. L'uomo era ricercato per una tentata rapina di Misano Adriatica

Un rapinatore di gioielli latitante è stato arrestato dai carabinieri a Riccione insieme al figlio e ad una ragazza con documenti falsi. L'uomo, V.C., 65 anni di Napoli residente in Sirignano (Avellino), pluripregiudicato, era insieme al figlio G.C., 26, nato in Spagna a Madrid, e R.M., 20, di San Giovanni Rotondo ma residente a San Severo  anche lei già pregiudicata.

I militari, che indagavano sulla tentata rapina ad un rappresentante di preziosi avvenuta il 12 luglio a Misano Adriatico, sono riusciti a catturare il napoletano evaso il 25 agosto 2010 dagli arresti domiciliari. Secondo quanto ricostruito, il figlio era partito da Napoli per incontrare il genitore nel riminese e consegnargli alcuni documenti falsi, ma i militari hanno intercettato la vettura sulla quale viaggiavano il giovane ed una ragazza.

Quindi, a conclusione di un lungo pedinamento, li hanno sorpresi tutti e tre in un appartamento dove hanno sequestrato documenti falsi, una pistola scacciacani, un mitra modello soft air e un dispositivo elettronico per l' inibizione di antifurti per autoveicoli. Sequestrati anche lo scooter Yamaha X-Max 250 utilizzato per la tentata rapina di Misano Adriatico e gli indumenti indossati durante l' azione criminosa, oltre a contanti per 6.625 euro (Ansa).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento