menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato ladro di telecamere: incastrato da una cicatrice sul viso l'incubo dei commercianti di San Severo

Ricevuta la denuncia dell’esercente e acquisiti i filmati registrati dalle telecamere del bar fino all’istante prima di essere trafugate, i carabinieri della Stazione di San Severo erano riusciti a ricavare l’immagine dell’autore del furto.

Nel marzo 2020, il titolare di un noto bar ubicato nel centro storico di San Severo, dalla consultazione dell’app installata sul proprio telefono cellulare, si era reso conto di un malfunzionamento delle telecamere esterne al suo esercizio commerciale.

Recatosi presso il bar aveva constatato con rammarico che ignoti avevano asportato le due telecamere che riprendevano l’ingresso del locale.

Dalla visione dei filmati è stato possibile vedere un giovane che, in pieno giorno, contando sulla copertura parziale del volto offerta dalla mascherina e utilizzando a mo’ di scala un bidone dell’immondizia, aveva asportato le due telecamere.

Ricevuta la denuncia dell’esercente e acquisiti i filmati registrati dalle telecamere del bar fino all’istante prima di essere trafugate, i carabinieri della Stazione di San Severo erano riusciti a ricavare l’immagine dell’autore del furto.

Le immediate e successive indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, e la preziosa collaborazione di altri esercenti interessati da furti simili, consentivano ai militari dell'Arma di identificare il malfattore in un sanseverese di 25 anni.

A incastrarlo è stata una cicatrice al volto che non è sfuggita all’occhio attento degli investigatori.

Nei giorni scorsi, i militari dell’Arma, in esecuzione dell’ordinanza a firma del G.I.P. del Tribunale di Foggia, hanno proceduto all’arresto del venticinquenne che ora è detenuto presso la Casa Circondariale di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento