Furto lampo, in pieno giorno banda svaligia appartamento: uno dei quattro viene incastrato dalle telecamere

Arrestato 25enne romeno residente a San Ferdinando di Puglia per il furto in un appartamento alla periferia di Cerignola commesso il 5 giugno scorso

Lo scorso 5 giugno, in pieno giorno, con l’aiuto di almeno tre complici tuttora in fase di identificazione, aveva messo a segno un furto in un'abitazione di Cerignola, portando via un ingente bottino costituito da numerosi gioielli d'oro, un orologio di pregio e 4mila roon, la valuta romena.

Per quel furto i carabinieri del posto alcuni giorni fa hanno arrestato I.M., pregiudicato romeno di 25 anni residente a San Ferdinando di Puglia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura, perché ritenuto responsabile del reato, aggravato, commesso in concorso.

Quel giorno, arrivato con tre complici a bordo di un'auto di grossa cilindrata nei pressi di una abitazione di periferia, dopo aver ripetutamente suonato il campanello per assicurarsi che all’interno non vi fosse nessuno, avevano forzato con alcuni strumenti da scasso il portone di ingresso della casa e l'avevano velocemente svaligiata.

Le indagini effettuate, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia, dai Carabinieri di Cerignola con la collaborazione dei colleghi di San Ferdinando di Puglia, hanno consentito, anche grazie all’analisi dei filmati di videosorveglianza acquisiti sul posto, di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del 25enne, già noto agli stessi militari per analoghe vicende.

Dopo la cattura per l’arrestato si sono aperte le porte del carcere di Foggia, dove è stato condotto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

carabinieri di cerignola-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento