rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Cerignola

Ruba auto e si lancia dal mezzo in corsa per sfuggire alla cattura: arrestato

Un trentenne di Cerignola è stato arrestato all’altezza del casello di ‘Vasto Sud’ dall’omonima sottosezione della polizia stradale

Non è stato semplice acciuffare il trentenne di Cerignola sorpreso ieri mattina alla guida di un’auto rubata poche ore prima a Porto Sant’Elpidio. V.T. è stato sorpreso e arrestato dopo un breve inseguimento dal personale della sottosezione della polizia stradale ‘Vasto Sud’ all’altezza del tratto tra l’omonimo casello e Montenero Bisaccia in direzione sud.

Il ladro alla guida della Peugeot 208, vistosi raggiunto dall’auto con a bordo l’assistente capo Michele Gallucci e il collega Michele Ferrara, si è letteralmente lanciato dal mezzo rubato in movimento finendo sulla carreggiata autostradale e costringendo gli agenti a un placcaggio seguito da una colluttazione nella quale riportavano ferite medicate presso il Pronto Soccorso di Vasto.

Gallucci ha riportato una sospetta frattura al gomito del braccio sinistro, mentre  V. T. è stato tratto in arresto per i reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dal controllo effettuato sulla vettura è stato accertato che al posto dell’originale era stata posizionata una centralina clonata.  La direzione delle indagini è stata assunta dalla Procura della Repubblica di Vasto nella persona del sostituto di turno dott.ssa Enrica Medori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba auto e si lancia dal mezzo in corsa per sfuggire alla cattura: arrestato

FoggiaToday è in caricamento