Vittima di molestie, pedinamenti e minacce, temeva per la propria incolumità: arrestato 20enne

Si tratta di un ragazzo di Ischitella arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio G.I.P. presso il Tribunale della Repubblica di Foggia per atti persecutori.

A Ischitella i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto il 20enne Antonio Molinaro in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio G.I.P. presso il Tribunale della Repubblica di Foggia per atti persecutori.

Il provvedimento è scattato a seguito di un'accurata attività d’indagine condotta dall’Arma del posto, che ha permesso di far luce su una serie di comportamenti violenti e vessatori posti in essere dal giovane nei confronti dell’ex convivente, consistenti in minacce, pedinamenti e molestie che avevano cagionato alla donna un perdurante e grave stato d’ansia, e le avevano ingenerato un fondato timore per la propria incolumità. Il ragazzo, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento