Costituisce società per truffare fornitore, arrestato imprenditore di Ischitella

Non avrebbe pagato una partita di 30mila kg di rame del valore di 250mila euro. Il 31enne è ai domiciliari

Guardia di Finanza

Bancarotta fraudolenta. Per questo motivo un imprenditore di operante nel settore dell’assemblaggio dei motori elettrici di Ischitella è finito agli arresti domiciliari. Il provvedimento restrittivo, scaturito da complesse indagini coordinate dal procuratore Domenico Seccia relative a reati fallimentari, è stato eseguito dai militari della Guardia di Finanza di Rodi Garganico su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di un 31enne di Ischitella.

L’imprenditore è stato arrestato per i reati di bancarotta fraudolenta, utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e truffa aggravata. In particolare, dalle indagini è emerso che l’arrestato aveva costituito una società con l’intento unico di truffare un fornitore milanese, non pagando una partita di 30mila kg di rame del valore complessivo di circa 250mila euro. Il provento dell’attività criminosa era stato, poi, dolosamente distratto dalla società dichiarata fallita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento