Calcio scommesse: ai domiciliari l’ex bomber rossonero “Beppe goal”

Avrebbe contribuito a condizionare i risultati di alcuni incontri nei campionati di serie B e di Lega Pro. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari. Custodia cautelare per l'ex centrocampista rossonero Mauro Bressan

Tra le 16 persone arrestate nell’ambito di un’indagine sul calcio scommesse condotta dalla squadra mobile di Cremona, c’è anche il bomber, ex calciatore del Foggia, Giuseppe Signori. Sette ordinanze di custodia cautelare in carcere e nove agli arresti domiciliari.

Beppe goal, così com’era denominato sugli spalti dello Zaccheria, avrebbe contribuito a condizionare i risultati di alcuni incontri nei campionati di serie B e di Lega Pro. Per condizionare i risultati degli incontri sarebbero stati dati anche dei calmanti ai calciatori, in modo che giocassero al di sotto delle loro possibilità.

Per Signori sono scattati gli arresti domiciliari. Custodia cautelare per un altro ex dei colori rossoneri, il centrocampista Mauro Bressan. Tra gli altri ci sarebbero anche Vincenzo Sommese, Vittorio Micolucci, Gianfranco Parlato e Stefano Bettarini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei loro confronti ci sarebbero prove “importanti e inconfutabili”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento