menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monte Sant’Angelo: arrestato Giuseppe Pacilli. Era latitante da più di due anni

Il blitz è stato compiuto nella notte. Si trovava in un casolare e aveva con sé una pistola calibro 9 con due caricatori. E' accusato di associazione mafiosa e di estorsione ed è ritenuto appartenente ai Libergolis

Questa notte gli uomini della squadra mobile di Foggia e di Bari insieme agli agenti dello Sco di Roma ee del commissariato di Manfredonia, hanno arrestato Giuseppe Pacilli, pregiudicato 39enne latitante da due anni e due mesi.

Ritenuto appartenente al clan Libergolis, Pacilli è stato rintracciato e bloccato in un casolare sito alla periferia di Monte Sant’Angelo. Al momento dell’arresto aveva con sé una pistola calibro 9 e due caricatori.

Su Pacilli pendono due ordini di carcerazione per condanne definitive a complessivi 13 anni di reclusione in relazione ai reati di associazione di tipo mafioso ed estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento