rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Manfredonia

Blitz della polizia a Siponto, scoperto covo della cocaina: arrestato 32enne

Gianfranco Starace aveva affittato un appartamento in un luogo nascosto e disabitato. I clienti si avvicinavano al cancello e ritiravano la droga. Il blitz della polizia di Manfredonia

Gli agenti di Polizia di Manfredonia hanno tratto in arresto Gianfranco Starace, 32enne del posto accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, al quale sono stati sequestrati 20 grammi di cocaina e il materiale per il confezionamento della droga.

I FATTI. A seguito di attività info-investigativa, personale di polizia apprendeva che l’uomo, a capo di un collaudato gruppetto di giovani, aveva affittato un appartamento a Siponto, al secondo largo degli Oleandri, in zona viale dei Pini, che utilizzava quale base operativa per lo stoccaggio, il confezionamento e il successivo spaccio di cocaina. Gli acquirenti della fiorente attività di spaccio messa su dal 32enne, erano soliti avvicinarsi al cancello d’ingresso, acquistare la quantità richieste e allontanarsi cercando di non dare nell'occhio.

IL BLITZ. Essendo il luogo nascosto e disabitato, e l’appartamento un fortino quasi inespugnabile, i poliziotti in borghese – approfittando del buio pesto - si appostavano nelle vicinanze del covo in attesa che qualcuno uscisse dall’abitazione segnalata. Fino a quando intercettevano e bloccavano, con l'ausilio di una volante della polizia, il noto spacciatore in compagnia di una ragazza e di un bambino.

LA PERQUISIZIONE. Il trentaduenne veniva immediatamente immobilizzato e sottoposto a perquisizione personale, che sortiva esito positivo in quanto permetteva di rinvenire una parte della cocaina suddivisa in quaranta dosi termosaldate in buste di cellophane, detenuta all’interno della tasca del giubbino. Nel corso della successiva perquisizione del “fortino”, veniva trovata dell’altra cocaina e tutto l’occorrente per la preparazione e la suddivisione in dosi (bilancino di precisione, forbice ancora intrisa di sostanza stupefacente e numerosissime buste in cellophane tagliuzzate con evidenti segni di cerchi, del medesimo diametro di quelle utilizzate per confezionare le dosi della polvere bianca).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia a Siponto, scoperto covo della cocaina: arrestato 32enne

FoggiaToday è in caricamento