Scatola di biscotti con 20mila euro al sindaco: arrestato Biancofiore (per istigazione alla corruzione)

Gerardo Biancofiore, presidente di Ance Foggia e del gruppo Pmi Internazionale dell'Ance, è stato arrestato per istigazione alla corruzione nella vicenda della tentata corruzione al sindaco Metta per l’affare della discarica SIA

Gerardo Biancofiore

Istigazione alla corruzione: per questo motivo ieri pomeriggio gli agenti della polizia di stato del commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, Gerardo Biancofiore classe 1966. Biancofiore – presidente regionale e provinciale dell’Ance - dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione per rimanervi agli arresti domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

In particolare, le indagini avviate il 7 dicembre 2016, subito dopo la denuncia presentata dal sindaco di Cerignola per il reato di tentata corruzione, dopo aver ricevuto una scatola di biscotti contenente la somma di 20mila euro, debitamente coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, dr. A. Di Giovanni, consentivano di far luce sull’episodio denunciato e di far emergere gravi elementi di reità per il reato di istigazione alla corruzione nei confronti di Biancofiore.

Secondo l'ipotesi accusatoria, dietro al 'cadeau' della somma di denaro al sindaco di Cerignola, Franco Metta, vi era l'intenzione degli imprenditori Rocco Bonassisa e Gerardo Biancofiore di essere favoriti nell'approvazione di un progetto di finanza legato alla realizzazione del sesto lotto della discarica di rifiuti per l'impianto SIA di Cerignola (un affare, parrebbe, di circa 100 milioni di euro).

Gli indizi sono desunti da una pluralità di elementi fra cui le dichiarazioni discordanti rese innanzi al P.M. in sede di interrogatorio dei due imprenditori indagati e dal contenuto degli sms scambiati fra gli stessi prima e dopo il fatto di reato denunciato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento