menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Alla guida senza patente, prova ad ingannare i carabinieri mostrando quella del fratello gemello: arrestati

E' successo a Cerignola, dove i militari hanno arrestato due 30enni per “concorso in falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità  personali proprie o di altri”. I due sono ai domiciliari

Alla guida senza patente, viene fermato dai carabinieri e gli mostra il documento del fratello: nei guai due gemelli a Cerignola, arrestati dai militari per “concorso in falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità  personali proprie o di altri”.

Alcune sere fa, i militari della Sezione Radiomobile del NORM, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, infatti, hanno arrestato due gemelli cerignolani di 30 anni. I due sono stati fermati mentre erano a bordo di una Ford Fiesta: il conducente, già noto alle forze dell’ordine, ha esibito ai carabinieri la patente di guida del fratello gemello, sostenendo, con la complicità di quest’ultimo, di essere il titolare della stessa.

Gli accertamenti hanno consentito ai militari di stabilire l’esatta identità del conducente, che si era spacciato per il fratello gemello, esibendone la patente di guida, perché aveva lasciato la propria a casa. Dopo le formalità di rito, entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento