Alla guida senza patente, prova ad ingannare i carabinieri mostrando quella del fratello gemello: arrestati

E' successo a Cerignola, dove i militari hanno arrestato due 30enni per “concorso in falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità  personali proprie o di altri”. I due sono ai domiciliari

Immagine di repertorio

Alla guida senza patente, viene fermato dai carabinieri e gli mostra il documento del fratello: nei guai due gemelli a Cerignola, arrestati dai militari per “concorso in falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità  personali proprie o di altri”.

Alcune sere fa, i militari della Sezione Radiomobile del NORM, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, infatti, hanno arrestato due gemelli cerignolani di 30 anni. I due sono stati fermati mentre erano a bordo di una Ford Fiesta: il conducente, già noto alle forze dell’ordine, ha esibito ai carabinieri la patente di guida del fratello gemello, sostenendo, con la complicità di quest’ultimo, di essere il titolare della stessa.

Gli accertamenti hanno consentito ai militari di stabilire l’esatta identità del conducente, che si era spacciato per il fratello gemello, esibendone la patente di guida, perché aveva lasciato la propria a casa. Dopo le formalità di rito, entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Terribile incidente mortale nel Foggiano: perde la vita una donna, quattro i feriti

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento