Cronaca Via degli Aviatori

Incensurata ruba vestiti all'Ipercoop, ma non sfugge all'antitaccheggio e alla vigilanza

Una 27enne foggiana era uscita senza pagare ma si era imbottita di camicie, magliette, calze e biancheria intima. Ferita la guardia giurata che l'ha fermata

Il sistema antitaccheggio dell’Ipercoop, al centro commerciale Mongolfiera di Foggia, non fa sconti a nessuno. E di certo, ieri mattina, non poteva lasciar passare una giovane donna che stava lasciando l’ipermercato passando dalla corsia per i clienti “senza spesa” imbottita di indumenti appena trafugati tra gli scaffali.

T-shirt, camicie, calze e biancheria intima: tutta merce per un valore commerciale stimato di circa 200 euro. Appena la donna ha oltrepassato l’uscita, il sistema sonoro anti taccheggiatori ha allertato la guardia giurata presente sul posto. La donna ha iniziato a divincolarsi dalla stretta dell’uomo, nel tentativo - fallito - di guadagnarsi la fuga.

Sul posto è giunta anche una volante della questura di Foggia che ha proceduto all’arresto della donna  - incensurata foggiana di 27 anni - che dovrà rispondere del reato di furto aggravato. Tutta la merce trafugata è restituita al titolare dell’ipermercato. Alla guardia giurata intervenuta, invece, i medici hanno riscontrato un trauma contusivo al polso e avambraccio giudicato guaribile in 6 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incensurata ruba vestiti all'Ipercoop, ma non sfugge all'antitaccheggio e alla vigilanza

FoggiaToday è in caricamento