Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia / Via Umberto Giordano

Sorpresa a rubare oro in casa, rivende la refurtiva per 1600 euro: arrestata

La refurtiva è stata interamente recuperata a Manfredonia. Erano stati ceduti ad un compro-oro per la somma di 1600 euro

Sorpresa dalla proprietaria di casa mentre frugava nei cassetti della camera da letto, recuperando oro e gioielli da cedere ai 'Compro oro' della città. E’ quanto accaduto a Manfredonia, dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, per furto in abitazione, Maria Lampariello, di 38 anni.

Il fatto è accaduto in pieno giorno, alle 10 del mattino. Appena ricevuta la segnalazione, i carabinieri si sono precipitati al civico 6 di via Umberto Giordano, dove hanno trovato la proprietaria di casa che riferiva di aver sorpreso una donna nella camera da letto, intenta a frugare nei cassetti e che la stessa, alla sua vista, è fuggita dal balcone tramite una scala.

Dalle informazioni acquisite, i carabinieri son riusciti a fermare e sottoporre a perquisizione personale e domiciliare la 38enne, senza però recuperare la refurtiva. E’ stato quindi effettuato un accurato sopralluogo nel corso del quale la proprietaria di casa ha potuto constatare l’ammanco di vari monili in oro.

Nel frattempo, sono partite le indagini per risalire alla refurtiva attraverso un attento monitoraggio dei 'Compro oro' cittadini, al fine di verificare l’eventuale presenza dei monili asportati, dei quali la vittima aveva fornito, in sede di denuncia, una descrizione dettagliata.

E così, tra i tanti accertamenti, è emerso che un esercizio di Manfredonia aveva ricevuto in cambio di 1600 euro circa, i gioielli asportati alla signora. La donna che li aveva versati, era stata proprio l’arrestata Maria Lampariello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa a rubare oro in casa, rivende la refurtiva per 1600 euro: arrestata

FoggiaToday è in caricamento